Nel campo delle energie rinnovabili Azzalini Energie si occupa di:

Fotovoltaico

Il fotovoltaico è un processo che consente di trasformare direttamente la luce solare in energia elettrica in corrente continua, sfruttando il cosiddetto “effetto fotovoltaico”. Questo effetto si basa sulla proprietà che hanno alcuni materiali semiconduttori, opportunamente trattati di generare energia elettrica quando vengono colpiti dalla radiazione solare.

Solare termico, Cogenerazione, Biomasse

Ti offriamo adeguata consulenza ed assistenza anche per la realizzazione di impianti che sfruttano le altre fonti di energie rinnovabili.

Mettici alla prova ... Richiedi un preventivo gratuito ai nostri Centri Energia

 


 

Un impianto fotovoltaico è un impianto per la produzione di energia elettrica

struttura celle fotovoltaicheLa tecnologia fotovoltaica sfrutta l’effetto fotovoltaico. Questo è una sottocategoria dell’elettromagnetismo scoperto da Albert Einstein. Tale teoria fisica fu pubblicata nel 1905 e valse il riconoscimento con il premio Nobel.

La tecnologia fotovoltaica permette di trasformare direttamente l’energia solare incidente sulla superficie terrestre in energia elettrica, sfruttando le proprietà del silicio, un elemento semiconduttore molto usato in tutti i dispositivi elettronici.
Tale trasformazione avviene all’interno della cella fotovoltaica, che rappresenta il componente più piccolo di un impianto fotovoltaico.

Nel dettaglio, all’interno della cella fotovoltaica, avviene quanto segue: per generare un flusso ordinato di cariche (corrente elettrica), occorre creare, all’interno del semiconduttore, un campo elettrico mediante l’immissione nel reticolo cristallino di impurità controllate (noto come processo di drogaggio mediante Boro o Fosforo), e attraverso la creazione della giunzione di due regioni di cui una drogata P (es: Boro) ed una drogata N (es: Fosforo).

Si realizza così una giunzione PN dove si crea l’effetto fotovoltaico. La radiazione luminosa scinde le cariche elettriche dei vari strati semiconduttori e genera una differenza di potenziale che a sua volta coincide con la genesi della corrente elettrica.

Come opera un impianto fotovoltaico

L’impianto fotovoltaico è composto da:

  • Moduli (celle a silicio monocristallino, silicio policristallino, film sottile, ecc.)
  • Inverter (convertitore di corrente continua, fotovoltaica, che la trasforma in corrente alternata da immettere in rete)
  • Contatore (conto energia)
  • Utenze elettriche domestiche
  • Contatore (connessione alla rete)

Il Titolo IV del DM 05/05/2011 ha introdotto l’incentivazione degli impianti fotovoltaici a concentrazione (CPV). Possono beneficiare delle tariffe incentivanti previste dal Quarto Conto Energia per gli impianti fotovoltaici a concentrazione soltanto le persone giuridiche e i soggetti pubblici; sono, quindi, esplicitamente escluse le persone fisiche ed i condomini. Possono, inoltre, beneficiare degli incentivi previsti dal Decreto solo gli impianti fotovoltaici a concentrazione entrati in esercizio a partire dal 1°giugno 2011 che hanno una potenza non inferiore a 1 kW e non superiore a 5 MW.

Il Titolo III del DM 05/05/2011 stabilisce che gli impianti fotovoltaici che utilizzano moduli non convenzionali e componenti speciali, sviluppati specificatamente per integrarsi e sostituire elementi architettonici degli edifici, hanno diritto a specifiche tariffe incentivanti. Per richiedere le tariffe incentivanti, il Soggetto Responsabile deve interagire con il portale applicativo messo a disposizione dal GSE.

Perché conviene realizzare un impianto fotovoltaico

  • sicurezza dell’investimento (il sistema di incentivazione statale secondo il conto energia é remunerativo ed efficace)
  • salvaguardia dell'ambiente (per ogni KWh prodotto si risparmiano circa 250 grammi di olio combustibile e si evita l'emissione nell'atmosfera di 0,75 Kg di anidride carbonica).
 

Mettici alla prova…

Richiedi un preventivo
gratuito ai nostri nuovi
Uffici Metano

E-mail unica:

metano@azzalinienergie.it

Sede di Belluno

Via Mares, 2
tel. 0437 942320
fax 0437 27068

Ufficio di Belluno

Piazza Piloni, 18
Martedì - 9.00 / 13.00
Giovedì - 9.00 / 13.00
Sabato - 9.00 / 13.00

Ufficio di Feltre

Via Borgo Ruga, 20
Mercoledì - 14.30 / 17.30
Venerdì - 9.00 / 12.00

Ufficio di Tai

Via Coletti, 39
Mercoledì - 9.00 / 13.00
Venerdì - 9.00 / 13.00

Ufficio di Sedico

Via A. De Gasperi, 1
Martedì - 14.30 / 17.30
Giovedì - 9.00 / 12.00

Castelfranco Veneto

Via San Pio X Nord
tel. 0423 492391
fax 0423 492396

Ormelle (TV)

Via Roma, 29
tel. 0422 745058
fax 0422 805322

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione si accetta la privacy policy del sito Per saperne di piu` consulta la nostra privacy policy.

Accetto la privacy policy

Privacy policy